fbpx
In  Articoli

Zampe di gallina, solo in umido con le patate!

By misscetriolo | 22 Marzo 2020

Ah le maledette zampe di gallina!
Probabilmente è uno degli inestetismi più odiati dalle donne, subito dopo la cellulite.
Il motivo chiaramente è dovuto al fatto che questo difetto è SEMPRE visibile.

Le “zampe di gallina” appartengono alle cosiddette rughe d’espressione e questo “nemico da combattere”
si forma in seguito all’azione esercitata dai muscoli mimici sulla pelle del viso.

Illustration Chicken GIF by Irdor - Find & Share on GIPHY

Le rughe di espressione si formano anche sulla pelle giovane ma, con l’avanzare del tempo, questi segni
diventano più marcati perché invecchiando, la pelle, perde struttura e tende a rilassarsi perdendo
idratazione e diventando meno elastica.
I fibroblasti (cellule che producono il collagene), con il passare del tempo, perdono gradualmente la loro
attività facendo perdere alla pelle tono ed elasticità.
Ma non è tutto qui…

L’età avanza, la pelle invecchia, le fibre elastiche e il collagene, già formato, si assottiglia sempre di più
alterando la propria struttura.

Tutti questi fenomeni associati alla continua sollecitazione dei muscoli mimici del volto, danno origine a
rughe evidenti, marcate e permanenti come appunto le zampe di gallina.

La comparsa delle zampe di gallina, così come altri inestetismi del tempo, può essere favorita o peggio
accelerata da una serie di fattori:
– La predisposizione genetica.
– Eccessiva esposizione alle radiazioni UV (sia artificiali che naturali).
– Alimentazione squilibrata.
– Cattive abitudini come fumo e abuso di sostanze alcoliche.
– Condizioni ambientali (smog, inquinamento etc…)
Insomma, sempre gli stessi…

Ma quali sono i trattamenti per eliminare o attenuare le zampe di gallina?
Per quello che riguarda i trattamenti per questo tipo di inestetismo, ce ne sono molti, proprio dovuti al
fatto che questo problema è molto sentito.
I vari trattamenti possono essere:

– Cosmetici.
– Tossina botulinica.
– Trattamenti dermo-estetici
– Chirurgia estetica.
– Integratori antirughe.

COSMETICI
Partiamo dai più usati.

Di prodotti cosmetici ce ne sono moltissimi: creme, sieri, prodotti per la detersione, maschere viso e
prodotti per il make-up; tutti formulati con ingredienti che possono attenuare ma NON eliminare le zampe
di gallina.
In linea di principio, questo tipo di prodotti sono a base di:

1. Antiossidanti
I più utilizzati sono la vitamina C, la vitamina E e il conzima Q10, lo stress ossidativo e i radicali liberi sono
implicati nell’invecchiamento cutaneo e nella perdita della struttura della pelle.
2. Sostanze nutrienti e idratanti
Come ben sai l’idratazione è fondamentale per prevenire la formazione e rendere meno evidenti le zampe
di gallina.
3. Sostanze ridensificanti.
In questo caso ritorna la vitamina C e l’utilizzo di grassi vegetali nei prodotti cosmetici.
4. Collagene e acido ialuronico.
Questi sono ben conosciuti e molto utilizzati per elasticizzare la pelle.
L’utilizzo di questi prodotti, in maniera costante possono essere molto efficaci nell’attenuazione delle
zampe di gallina, ma purtroppo non possono eliminarle.

TOSSINA BOTULINICA
La tossina botulinica è ben conosciuta per eliminare le zampe di gallina o in generale le rughe di
espressione.
Sostanzialmente viene iniettata una tossina che paralizza i muscoli mimici favorendo così la distensione
delle rughe.
Anche se molto utilizzata nel mondo dell’estetica sempre di una tossina si tratta e quindi possono insorgere
degli effetti collaterali a seguito dell’iniezione come:
– Mal di testa
– Bruciore
– Dolore
– Rossore
– Debolezza
– Difficoltà di deglutizione
– Reazioni allergiche
Infine ti ricordo che gli effetti dell’iniezione di tossina botulinica – benché apprezzabili- sono solo temporali
dai 3 ai 6 mesi.

TRATTAMENTI DERMO ESTETICI
I trattamenti dermo estetici si possono utilizzare per ridurre o eliminare le zampe di gallina.
Anche se generalmente non sono invasivi, devono essere SEMPRE eseguiti da personale medico
specializzato sicuramente per la giusta efficacia ma soprattutto per la sicurezza.
Iniziamo!

Peeling chimico.
Si tratta di un’esfoliazione chimica con lo scopo di eliminare diversi inestetismi tra cui le zampe di gallina.
Si utilizzano sostanze chimiche definite “esfolianti” che accelerano il turn-over delle cellule.
Dermoabrasione.
Oltre alle rughe con questa tecnica si possono rimuovere anche le cicatrici.
Si tratta di una rimozione meccanica controllata degli strati superficiali della pelle.
Si utilizzano delle spazzole o delle frese (per la dermoabrasione) o dei cristalli di corindone (è una varietà di
ossido di alluminio cristallizzato) oppure microgranuli di idrossido di alluminio.
Se si utilizzano i microgranuli di idrossido di alluminio, si parla di microdermoabrasione meno aggressiva e
quindi meno profonda.
Radiofrequenza.
Trattamento non invasivo che sfrutta il calore.
Le onde elettromagnetiche generate dalla radiofrequenza, passando attraverso la cute, generano calore
per stimolare i fibroblasti e la microcircolazione cutanea.

CHIRURGIA ESTETICA
Per eliminare le zampe di gallina è possibile ricorrere alla chirurgia estetica e generalmente il trattamento
che si utilizza è il lifting facciale.
A differenza degli altri trattamenti non è così facile accedervi, infatti, trattandosi di intervento chirurgico,
bisogna valutare molto attentamente l’entità del problema ma soprattutto la decisione deve essere presa
in accordo con il chirurgo estetico.
Questo tipo di trattamento è consigliato a pazienti compresi tra i 40 e i 70 anni.

Si tratta di una procedura drastica e, per quanto profonda, non è possibile eliminare l’avanzare del tempo
ed è necessario eseguire dei “ritocchini” nel corso del tempo.

INTEGRATORI ANTIRUGHE
Gli integratori possono aiutare ad attenuare le zampe di gallina.
Ovviamente devono essere formulati con ingredienti che possono contrastare i processi d’invecchiamento.
Fra questi ti ricordo:

– Antiossidanti
– Oligoelementi
– Collagene
– Acido ialuronico
– Estratti vegetali

Ovviamente non si possono eliminare le zampe di gallina, ma se assunti in maniera costante, magari
associati a prodotti cosmetici possono attenuare di molto il problema.
Come vedi, escludendo i trattamenti estetici mirati a ridurre o eliminare le zampe di gallina, la parola che
ritorna spesso è la costanza nell’utilizzo di integratori o prodotti cosmetici che ti possono aiutare a ridurre il
problema!

Seguici qui sul blog per restare sempre aggiornata su tutti i modi migliori per migliorare gli inestetismi della
pelle e fai un giro nel nostro shop per conoscere tutti i nostri prodotti selezionati e testati per te!

A presto!

facebook
twitter
× Ti serve aiuto?