fbpx
  • Devi essere iscritto per poter aggiungere prodotti e vedere la tua lista dei desideri
  • Carrello
    You currently have no items in your cart.
    View full list in cart.
    Total:
In  Articoli

TINTARELLA

By misscetriolo | Comments: 0 | 10 Giugno 2020

Tintarella di luna, tintarella color latte… intonava una celebre canzone.
E anche quest’anno la tintarella ce la vogliamo godere sulla spiaggia, sdraiate al sole con un bicchiere fresco di mojto e un bel maschione muscoloso all’orizzonte.

Quest’anno la distanza dei lettini e il distanziamento sociale non ci impediranno di goderci la nostra dose di sole per ricaricare le pile dopo questi mesi da dimenticare.

Quindi mentre ci rifacciamo gli occhi però dobbiamo preservare la cura e la salute della nostra pelle perché con i raggi non si scherza e seguire poche semplici regole ci permetterà di abbronzarci in totale sicurezza.
Il sole è sempre stato per l’umanità sinonimo di benessere psicofisico e di forza, ma all’inizio del secolo avere la pelle chiara era sinonimo di nobiltà, mentre la pelle scura e abbronzata attestava una vita povera trascorsa a lavorare nei campi.

I TEMPI CAMBIANO ma questo non ci impedisce di seguire piccoli accorgimenti per preservare la nostra pelle.
1) Esponiti gradualmente per permettere una naturale tintarella
2) Evita di esporti nelle ore più centrali
3) Utilizza protezioni alte e adatte alla tua pelle per proteggere le zone del corpo più sensibili come naso, labbra, spalle, collo, orecchie
4) Utilizza un cappello per riparare il tuo cuoio capelluto
5) Applica creme solari più volte durante l’esposizione e dopo i bagni in mare
6) Scegli protezioni

Per proteggere la cute sono molto importanti i filtri solari, la cui principale caratteristica è di filtrare i raggi UV.
Nella cosmesi sono utilizzati due classi si filtri solari, i primi ORGANICI o CHIMICI assorbono l’energia del solare e, per reazione chimica la degradano a semplice calore e, i secondi MINERALI O FISICI che agiscono riflettendo gli UV e impedendo loro di entrare in contatto con la pelle.
Anche per quanto riguarda i filtri di protezione, possiamo distinguere il fattore SPF (SUN PROTECTION FACTOR) che altro non è che un numero che indica per quanto tempo è possibile esporsi utilizzando un dato filtro prima di incorrere in scottature o eritemi della pelle in poche parole indica la capacità del solare di arrestare le radiazioni solari e, il FOTOTIPO.
I fototipi sono stati classificati in base alla risposta dei vari tipi di pelle alla foto esposizione.
Vediamo qualche esempio.

Mi raccomando ragazze tinte considerate il vostro colore naturale.

A presto.

facebook
twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Ti serve aiuto?