fbpx
  • Devi essere iscritto per poter aggiungere prodotti e vedere la tua lista dei desideri
  • Carrello
    You currently have no items in your cart.
    View full list in cart.
    Total:
In  Articoli

Skincare e trucco sotto la mascherina. Cosa fare?

By misscetriolo | Comments: 0 | 30 Settembre 2020

La mascherina ci protegge ma usarla tutti i giorni porta alla nostra pelle qualche effetto collaterale.

Ormai lo sappiamo bene che là sotto la mascherina, si crea l’ambiente idoneo (vapore acqueo- condensa) che  favorisce la comparsa di irritazioni o semplicemente la altera.

Vi sarete accorte come la pelle cambia indossandola sempre e vi starete chiedendo come si possono almeno in parte, evitare questi disagi.

Di fatto ogni tipologia di pelle risente questa condizione ma con diverse conseguenze: se la nostra pelle è tendenzialmente grassa si luciderà di più, se è secca si screpolerà più facilmente, se è delicata compariranno rossori e irritazioni.

In ogni caso anche le pelli normali possono incombere in questi disagi.

Sotto la mascherina la cute non respira infatti va trattata come se fosse asfittica o grassa e curarla  per ridarle il benessere e l’equilibro giusto.

 

È stato coniato anche un termine per chiamare i brufoli da mascherina ed è maskne che unisce le parole acne e mask.

Per evitare il peggio dobbiamo affidarci alle creme idratanti, sieri e fluidi che contengano ingredienti naturali come l’aloe e per dirla tutta puntare su una detersione perfetta ed evitare le creme che usiamo solitamente durante l’inverno perché potrebbero essere troppo pesanti e peggiorare la produzione di sebo nelle pelli grasse.

La mattina e la sera dobbiamo affidarci a latte detergente, schiume, saponi neutri e tonici disarrosanti ma durante il giorno possiamo vaporizzare dell’acqua termale per rinfrescare e idratare il nostro viso.

Quando finalmente possiamo levare la mascherina è bene spendere almeno dieci minuti per fare una giusta detersione sia per togliere lo sporco accumulato che per curare la pelle: detergenti lenitivi, calmanti, purificanti usiamoli insieme ad un tonico idratante o disarrosante e la nostra pelle si rigenererà dopo essere stata coperta tutto il giorno.

Ognuno di noi rivuole la sensazione di libertà di esporre completamente il nostro viso, ma la mascherina per evitare i contagi, è fondamentale: non dimentichiamoci di indossarla, di cambiarla spesso e disinfettarla ma soprattutto di proteggere la nostra pelle e di non rinunciare al make-up!

 

Sotto la mascherina cosa c’è? Trucco o non trucco?

Sono passati mesi da quando abbiamo trascorsola prima  giornata con la mascherina e da quando abbiamo modificato le nostre abitudini più chic come un make-up che punta sulle labbra.

Convinta che il peggio fosse la mascherina macchiata ho provato a truccarmi come una volta, il risultato? Qualche brufoletto zona mento, pelle appiccicosa e sofferente.

Mi sono messa all’opera, ho acquistato prodotti diversi  ma soprattutto ho scelto nuove texture leggere e che non lasciano traccia.

Per non occludere i pori e restare belle bastano semplici regole e tutti questi mesi mi sono serviti  per mettere a punto cosa e cosa non deve andare sotto la mascherina.

Meno fondotinta e più tonico la mia routine cambia cosi: trucco leggero ma curato.

Ci siamo, mettiamo a fuco i punti per curare la nostra femminilità sotto la mascherina.

Seguimi vediamo insieme qualche consiglio.

  • Fondotinta: sceglilo non troppo coprente,
  • Non esagerare stratificando prodotto su prodotto: se usavi prime, fondotinta, correttore, cipria e fard meglio scegliere quello che davvero ci serve per apparire al top. Il mio consiglio è un fondotinta no trasfer,
  • Se coprivi occhiaie e imperfezioni con fondotinta coprenti e matt preferiscine uno no transfer ma leggero,
  • Si al fissante: mantiene a lungo il make-up ed evita che si rovini subito,
  • Labbra si o labbra no? Assolutamente si! Esistono tinte labbra a prova di bacio o meglio che non sbavano, non si consumano e ci garantiscono l’effetto wow quando ci possiamo togliere la mascherina. Il mio consiglio? Evita tinte troppo scure e opta per rossetti idratanti.. Se non ami le tinte allora applica costantemente un burro labbra idratante per evitare secchezza e screpolature,
  • Puntare sullo sguardo: sopracciglia, ciglia e occhi ben curati non sono mai stati fondamentali come ora. Avere un buon mascara, una buona matita e un correttore per le occhiaie basta ma per un effetto super femminile abbina un bell’ombretto alla mascherina.
  • Definisci le sopracciglia e lo sguardo ma non esagerare con colori e brillantini se poi trascuri il resto:l’effetto potrebbe non essere dei migliori,
  • Blush e terre vanno bene ma per evitare che la mascherina si sporchi e trascini via il prodotto preferisci quelli che si fondono con il nostro colorito e che arrossiscono leggermente l’incarnato.

Dato che è diventata parte del nostro look quotidiano possiamo scegliere tessuti e colori che meglio si abbinano al nostro outfit e che risaltano il nostro stile.

Inevitabilmente sono diventate l’accessorio moda 2020/21 ed esistono varie creazioni che omaggiano tutta la nostra femminilità.

Alta moda anche per le mascherine primavera/estate 2021.

 

A presto…

facebook
twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Ti serve aiuto?