fbpx

LE 5 MIGLIORI VITAMINE PER UNA BELLA PELLE

Mar 25, 2021 | Articoli

Con The UniqueForm i prodotti di bellezza, sono privi di sostanze chimiche a favore di ingredienti naturali al 100%.

Anche con i nostri video tutorial vi proponiamo cosmetici fatti in casa naturali, e non vediamo l’ora di condividere con voi le nuovissime ricette, ma per prendersi davvero cura della pelle è importante nutrirla dall’interno.

Ecco una guida alle vitamine essenziali di cui hai bisogno per una luminosa e sana pelle e come introdurle nella dieta, con deliziosi prodotti primaverili.

Le vitamine A, C, E, K e B sono le più benefiche per una pelle bella e sana.  Fortunatamente, alcune delle migliori fonti naturali di queste vitamine sono frutta e verdura primaverili. Questi frutti e verdure hanno bisogno di proteggersi naturalmente dal sole e dagli agenti atmosferici, quindi quando li consumi, i loro fitonutrienti protettivi e le vitamine nutrono e proteggono anche la tua pelle.

Insieme alle vitamine e ai fitonutrienti che sappiamo essere presenti naturalmente nella frutta e nella verdura, ci sono molti altri nutrienti benèfici ancora da scoprire.  Questo è il motivo per cui avere una dieta povera e poi prendere gli integratori, mangiare male e poi accanirsi con cosmetici e trattamenti estetici, non funzionerà mai. Mangiare cibo ricco di vitamine e sano è davvero la migliore strategia.

Diamo un’occhiata a ciascuna vitamina, a cosa fa e come ottenerla.

VITAMINA C

La vitamina C è un potente antiossidante che si trova in abbondanza in: papaya, peperoni, ananas, fragole, agrumi, broccoli e verdure a foglia verde.

Gli studi dimostrano che gli alimenti ricchi di vitamina C possono aiutare a proteggere la pelle dai dannosi raggi UV difendendo la pelle dai radicali liberi.

Sapevi che per costruire il collagene il nostro corpo non può fare a meno della vitamina C?

Lo sapevi che non possiamo produrre vitamina C, e quindi dobbiamo assumerla e integrarla attraverso la nostra dieta?

Invecchiando, il nostro corpo perde la capacità di produrre collagene pertanto bisogna aumentare la sua assunzione negli anni.

L’assunzione di vitamina C può aiutare a ridurre il rilassamento cutaneo, le linee sottili e le rughe.

Poiché la vitamina C è una vitamina idrosolubile, qualsiasi extra che non è necessario in quel momento viene espulso (urinato), quindi è meglio assumere cibi ricchi di vitamina C più volte durante il giorno, piuttosto che a un solo pasto. Questo aiuta a mantenere elevati i livelli di vitamina C in modo ottimale per tutto il giorno.

La vitamina C viene acquisita al meglio dalla frutta e dalle verdure fresche.  La quantità di vitamina C diminuisce dopo che il prodotto è stato raccolto o cotto, quindi mangia frutta e verdura crude coltivate localmente, per avere alte quantità di vitamina C naturale.

Le migliori fonti di vitamina C in primavera:

Cavolo riccio e altre verdure a foglia verde, broccoli, arance, limoni, lime, pompelmo, prezzemolo, cavolfiore, spinaci, finocchi, piselli, carote, kiwi e papaya.

VITAMINA E

È probabile che tu sappia tutto sul potere della vitamina E per avere una bella pelle. Molti prodotti cosmetici  includono vitamina E perché protegge dai radicali liberi e aiuta a riparare la pelle.

Inoltre si allea sinergicamente con la vitamina C, motivo per cui spesso si trovano insieme per il massimo beneficio.

Il nostro corpo non può produrre vitamina E, quindi è importante assumerne a sufficienza attraverso la nostra dieta.

Noci e semi oleosi  contengono le quantità più elevate di vitamina E, ma anche gli asparagi, l’avocado, le bietole, le barbabietole e le cime di rapa.

Le migliori fonti di vitamina E in primavera:

Barbabietole, avocado, spinaci, asparagi, broccoli, kiwi, cavoli e porri.

VITAMINA A

La vitamina A può produrre risultati sorprendenti per la pelle, inclusa la riduzione delle rughe e il miglioramento dell’acne.

Il nostro corpo converte il beta-carotene di frutta e verdura arancione come carote, patate dolci, mango e pesche e altri frutti e verdure scuri come barbabietole e spinaci, in acido retinoico o utilizza la vitamina A come antiossidante.

In entrambi i casi, la nostra pelle beneficia della vitamina A, così come lo fanno i nostri occhi.

Il troppo stroppia come sempre e troppa vitamina A non è una buona cosa, ma assumerne a sufficienza da una dieta ricca di frutta e verdura colorata dovrebbe aiutarti a ottenere una pelle sana.

Le migliori fonti di vitamina A in primavera:

Patate dolci (disponibili tutto l’anno), verdure a foglia verde ( cavoli, spinaci, rapa, barbabietola), lattuga romana, porri, pompelmo, piselli, asparagi e broccoli.

VITAMINA B

Ci sono otto vitamine che fanno parte del gruppo B:

B1 (tiamina), B2 (riboflavina), B3 (niacina), B5 (acido pantotenico), B6, B7 (biotina), B9 (acido folico) e B12 (cobalamina).

Le carenze di vitamina B possono portare unghie secche e fragili, capelli secchi e aridi e problemi di pelle.  La niacina può migliorare la capacità dell’epidermide, di trattenere l’umidità.  Questo può portare a una pelle più morbida con meno secchezza e desquamazione, oltre a fornire una certa riduzione delle linee sottili nel viso.

A noi sembra piuttosto fondamentale per il nostro viso!

Un indizio di una carenza di vitamine del gruppo B può essere l’aspetto della pelle. Se soffri di problemi cronici della pelle come scolorimento, macchie secche, carnagione spenta o acne, vale la pena scoprire se c’è una carenza di vitamina B e provvedere immediatamente ad integrarla nella tua dieta.

Se sei stressato o fai tanto sport allenandoti molto, il tuo corpo sta consumando rapidamente e quindi esaurendo le vitamine del gruppo B che assumi.  Poiché sono solubili in acqua, non vengono immagazzinati come le vitamine liposolubili, quindi è necessario consumarli regolarmente e più volte durante il giorno.

Un supplemento giornaliero ( integratore) di vitamine del gruppo B può essere un buon modo per aggiungere quelle vitamine extra, ma lo stesso può essere una dieta ricca di alimenti che contengono naturalmente queste  vitamine. Molte vitamine del gruppo B si trovano nei fagioli secchi, nei cereali integrali, nelle noci  e nei semi ma anche nelle uova, nel pollo e nei latticini.

Le migliori fonti di vitamina B nei prodotti primaverili:

B1: piselli, barbabietola, spinaci, lattuga romana, broccoli

B2: spinaci, barbabietola, asparagi, cavoli, broccoli, bietole, cime di rapa, cavoli

B3: asparagi, piselli

B6: spinaci, cavolo cappuccio, rapa, aglio, cavolfiore, banane

B9: spinaci, avocado, broccoli, asparagi, lattuga, arance

B12: rosso d’uovo e, in minore quantità, nei formaggi

VITAMINA K

Le verdure a foglia verde sono la migliore fonte naturale di vitamina K, che aiuta tra le tante, con la coagulazione del sangue.

Assumere abbastanza vitamina K2 può migliorare l’elasticità della pelle, può aiutare a prevenire rughe e linee sottili. La vitamina K è disponibile in grandi quantità nella carne e nei tuorli d’uovo.

Le migliori fonti di vitamina K in primavera:

Cavolo riccio, cavoli, spinaci e tutte le altre verdure a foglia verde.

 

Come sempre, questo BLOG non offre  consigli medici e personali quindi per qualsiasi cosa  ti consigliamo di parlare con il tuo medico!

 

A presto….

× Ti serve aiuto?
Il mio carrello
🎁 Solo 50,00 dalla consegna gratuita in IT 🇮🇹
Il tuo carrello è vuoto.

Sembr che tu non abbia ancora fatto una scelta.