fbpx
  • Devi essere iscritto per poter aggiungere prodotti e vedere la tua lista dei desideri
  • Carrello
    You currently have no items in your cart.
    View full list in cart.
    Total:
In  Articoli

INESTETISMO O PATOLOGIA? Buccia d’arancia? Perché devo preoccuparmene?

By misscetriolo | Comments: 0 | 29 Ottobre 2020

Le vostre domande nei forum e nei box di Instagram mi fanno capire quanta diversità c’è tra si approccia a The UniqueForm: c’è chi ci sceglie per coccolarsi, per prevenire piccoli inestetismi e chi invece è tremendamente preoccupata della sua pelle e non vede via di uscita ma vedo anche tanta confusione nel raccontarmi la vostra situazione e in generale nell’inquadrare quelli che sono inestetismi o malattie della pelle.

È dunque bene spiegarvi qualcosa in più sui disturbi dell’adipe localizzato e della cellulite per farvi capire che i benefici si traggono sempre facendo i trattamenti, ma prima bisogna capire quale e com’è il problema.

Noi ci occupiamo di tutte voi e per noi siete davvero importanti sia che abbiate solo un filo di cellulite o che la abbiate allo stadio più insidioso e questo lo sapete, ma voglio anche dirvi che prendersi cura della pelle non è così scontato e ogni giorno che passa sono sempre più convinta che chi riesce a trovare tempo e spazio per sé attraverso i cosmetici e i prodotti professionali abbia davvero capito la questione di cui voglio parlare oggi: preoccuparsi della cellulite è fondamentale per il benessere.

Questa settimana in particolare sono stata vicina a quelle di voi che la cellulite la combattono da anni e che mi confidano i lori disagi meno comuni.

I dolori alle gambe, le complicanze a praticare attività banali e semplici come camminare o stare seduti, la sensazione di gonfiore e gambe pesanti, e quella più generale di sentirsi sempre scomode nei vestiti.

Non si tratta di taglia, la cellulite colpisce tutte anche le più magre e reca questi disagi perché la causa della cellulite è il malfunzionamento nel collegamento di due strati della pelle il tessuto connettivo e lo strato di grasso che causa dolori e fastidi da non sottovalutare.

Anche se probabilmente ignoravi che la cellulite opprime il nostro benessere voglio dirvi che i fastidi che percepiamo, per essere minimizzati, ci portano a modificare la postura corretta da erette, da sedute e durante le attività motorie; inutile aggiungere quindi che che se non sappiamo che questi sintomi sono riconducibili alla cellulite non sapremo mai come stare meglio.

“La salute viene prima della buccia d’arancia ma la buccia d’arancia è sinonimo di un quadro non del tutto sano e porta fastidi e dolori che colpiscono soprattutto le gambe”

La pelle ci dà segnali ben precisi che solo a noi esperti permettono di capire la vostra situazione ma alcune di voi hanno colto il problema in pieno: la cellulite non è una PATOLOGIA ma rappresenta un malfunzionamento locale delle parti che compongono i nostri tessuti e non deve essere vista solo come un difetto estetico.

Non voglio dire che non sia importante apparire in forma, anzi essere uniche e nella nostra forma migliore è indice di cura verso noi stessi, ma con la cellulite si deve parlare dei miglioramenti dei disagi e dei dolori prima che del miglioramento della pelle se siete solite avvertirli.

Conoscere l’organizzazione delle parti fibrose del corpo serve per focalizzare i miglioramenti.

Gli strati fibrosi del corpo femminile sono disposti in modo verticale e fa si che il grasso spinga sul derma. Questo grasso che spinge causa disagi e sensazioni spiacevoli.

Gli starti fibrosi maschili sono diversi ed è spiegato quindi il motivo per cui in loro è meno frequente la cellulite.

Perché preoccuparsene?

Vi siete mai chieste perché combattiamo la cellulite noi si!

Accurato che la cellulite non è una patologia ma una condizione cutanea della pelle che vede coinvolti diversi fattori: ormoni, predisposizione genetica, stile di vita intervenire per migliorarla e ridurla non significa solo potersi sentire perfette, ma mettere a fuoco gli squilibri del nostro corpo a livello vascolare, ormonale e circolare e non arrivare ad avere dolori perenni nelle articolazioni.

Prima di farci sentire più a nostro agio, prima di far apparire la nostra pelle più bella i cosmetici e i trattamenti per la cellulite evitano il peggiorare della salute e minimizzano quei disagi che troppo spesso vengono associati alla causa errata.

Anche toccando le parti con la cellulite e avvertire dolore non è sinonimo di salute e bisogna intervenire.

Dolori alle cosce, alle gambe, fastidio generale e disagi se hai una cellulite di tipo avanzato mi starai capendo e se invece ancora non lo sai oggi capiamo come agire per eliminarli e poterci sentire libere di muoverci.

Lo stadio avanzato della cellulite è quello in cui solitamente avvertiamo i dolori e non è molto preso in considerazione perché è considerato come lo stadio senza rimedi e soluzioni ma per noi non è così!

Stare seduti non sarà così confortante: avrai la sensazione di non stare bene dove sei, ti vorrai muovere più spesso ma seguendo queste dritte puoi migliorare:

-Inizia subito un trattamento: più aspetti più i benefici tarderanno ad arrivare

-Non sottovalutare i massaggi: mattina e sera dopo la doccia e durante l’applicazione delle crema anti- cellulite esercita una pressione crescente con movimenti circolari a partire dalle caviglie fino alle cosce,

-Cerca di camminare più spesso: la vita sedentaria è nostra nemica e l’attività motoria deve essere svolta più frequentemente,

-Parla dei tuoi disagi con persone competenti e non affidarti all’istino,

-cerca di mantenere la postura giusta per la corretta funzione del microcircolo e dei vasi sanguini delle gambe: non incrociare le gambe, se svogli un lavoro da seduta ogni 30 minuti alzati dalla sedia e muoviti per 5 minuti,

– Evita di bere alcolici di assumersi zuccheri raffinati e non fumare,

– indossa scarpe comode,

-non indossare abbigliamento troppo attillato,

– dormi distesa e non rannicchiata.

Combattere la cellulite con The Uniqueform garantisce risultati visibili ad occhio ma non è la rincorsa verso la perfezione (che tra l’altro non esiste) la base dei nostri studi e delle nostre formule.

La nostra vincita è starvi accanto e garantirvi più benessere!

Anche la cellulite che viene spesso solo citata come inestetismo estetico è qualcosa di più serio che ha a che fare con la nostra salute e per il nostro lavoro è importante ricordarvelo!

A presto!

 

 

facebook
twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Ti serve aiuto?