fbpx
  • Devi essere iscritto per poter aggiungere prodotti e vedere la tua lista dei desideri
  • Carrello
    You currently have no items in your cart.
    View full list in cart.
    Total:
In  Articoli

ACCONCIATURE ESTATE 2020

By misscetriolo | Comments: 0 | 7 Luglio 2020

Qualche giorno fa ho chiesto al mio compagno di comprarmi dei lacci per cappelli perchè non posso vivere senza.
Non è colpa mia ma del pacco da 10 in poco meno di un mese neanche l’ombra… secondo me scappano da dove li appoggio e hanno trovato un angolino di pace in casa dove stare tranquilli e non essere ricoperti di nodi…
Sicuramente….

Il mio ragazzo non fa il parrucchiere e ma non pensavo di creargli difficoltà con questa commissione; sul suo viso il panico totale, per dei banali lacci neri da coda.

Vabbè alla fine ha azzeccato e tutto contento mi ha detto amore ho trovato i fiocchetti che volevi! I fiocchetti?
Si vabbè lasciamo perdere non voglio cambiare compagno pensavo fossero cose scontate, ma una bella lezione di stile e nomi legati al mondo capelli se le beccata tutta!
Eppure nei popoli antichi era proprio il maschio ad avere le acconciature più disparate chissà da quale pianeta viene?

L’alternativa era insegnarli come si intrecciano i capelli e quindi ha preferito ascoltarmi per 5 minuti mentre gli spiegavo l’ABC dell’ Hair Style e con il fatto che dopo anni ho deciso di cambiare acconciatura voglio parlare anche a voi dei tagli iconici e della moda legata ai capelli.

-nella foto(Passaggi semplici ma impossibili per lui)

Ho sempre avuto i capelli medio lunghi molto lisci e molto neri e l’idea di sostituire questo taglio dritto e severo mi viene poche volte, anzi mai…
Stavolta ho voglia di cambiare davvero sarà uno degli effetti post-quarantene ma voglio sembrare meno rigida e fare qualche sfumatura per illuminare il mio incarnato.

I capelli ci rappresentano, dicono da dove veniamo ma come si dice” chi nasce liscia li vuole ricci, chi nasce riccia li vuole lisci”.
Nei paesi di mare, le mogli non si tagliano i capelli finchè il marito non torna a terra ferma, gli eremiti li lasciano incolti per onorare il loro distacco materiale, insomma non si tratta solo di apparire e di moda ma di tradizioni legate alla nostra Storia.

Flipper girl
Sono gli anni ‘20 quando i cambiamenti etici e sociali fanno in modo che le donne possano portare un taglio chiamato alla” maschietta” e sempre in questo periodo nascono nuovi prodotti come lacche e colori per capelli.
Diventa facile cambiare look e avere la testa dei nostri sogni.

Dalla fine della seconda guerra mondiale saranno le star del cinema e i personaggi stessi a imporre lo stile a cui ispirarsi.
La coda di cavallo di Brigitte Bardot, il colore di Liz Tailor, il taglio di Twiggy, la frangia di Barbarella, il ciuffo di Jhon Travolta; chi entra dal parrucchiere non vuole solo rimediare a capelli bianchi o spuntarli, vuole trasformarsi, vuole osare e grazie all’avanguardia delle tecniche e dei prodotti si può andare dal parrucchiere per imitare i propri idoli.

Esisterà un tempo in cui maschio e femmina avranno le stesse lunghezze, gli stessi colori naturali ma siamo già a fine degli anni ‘60 .
Dopo gli anni 70 abbiamo le iconiche cotonature degli ‘80 e il look androgino dei ‘90, creste colorate e look decisamente da dimenticare….

Da qui poi solo reinterpretazioni nulla di nuovo se non estremamente legati alla creatività how couture e di colori pazzeschi.

Vuoi essere alla moda?
Per l’estate 2020 prova il foulard l’accessorio pratico e versatile e che arricchisce anche una semplice t-shirt bianca e un paio di sandali. Io li amo e voi?

Le reinterpretazioni a cui mi voglio ispira quest’estate sono le frangie
Frangia alla francese, baby frangia, frangia spettinata quale mi starà meglio meglio chiedere al mio parrucchiere di fiducia, ora lo chiamo

P.s Stamattina il mio ragazzo mi ha fatto notare che avevo il fermaglio al contrario ….che sia servita la mia lezione? Sta cambiando qualcosa?

A presto e buon cambio di look a tutte!

facebook
twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Ti serve aiuto?